Casi clinici

04/09/2013

Autore
Dott. Paolo Loreti

Utilizzo sequenziale di chirurgia ossea ricostruttiva ed impiantologia computer guidata


Il caso qui presentato si riferisce a paziente giunta alla osservazione per parodontopatia cronica avanzata alla arcata dentaria superiore.
La mobilita' degli elementi dentari era di grado 2 e 3 con sondaggi parodontali elevati. Si eseguita una bonifica dentaria con applicazione di protesi totali provvisorie.
E' stata successivamente eseguita una chirurgia ricostruttiva alla arcata superiore mediante innesto di osso prelevato da ala iliaca.
Dopo 4 mesi stata eseguita la rimozione dei mezzi di sintesi e la contestuale vestiboloplastica per la ricostruzione della banda di gengiva cheratinizzata.
E' stata successivamente eseguita un chirurgia computer guidata con la metodologia nobel guide.
La finalizzazione protesica stata eseguita mediante metodologia cad-cam con applicazione di una protesi fissa in cromo-medicale ceramica.


CHIRURGIA ORTOGNATICA

Permette la correzione di malocclusioni non correggibili solo con apparecchi ortodontici, migliorando inoltre l'estetica facciale.

CHIRURGIA OSSEA RICOSTRUTTIVA

Permette di ricostruire l'osso mascellare e mandibolare perso cosí da permettere l'inserimento di impianti dentari.

IMPLANTOLOGIA

Le moderne tecniche permettono di applicare dentature fisse NELLA STESSA GIORNATA in cui si esegue l'intervento di implantologia.